PERCHE' MONTESSORI? PRESENTAZIONE DELLA SCUOLA MONTESSORIANA

SERATA APERTA A TUTTI GLI INTERESSATI E PATROCINATA DAL COMUNE DI ARCO E DALLA COMUNITA' DI VALLE ALTO GARDA E LEDRO, CON LA COLLABORAZIONE DELLA BIBLIOTECA COMUNALE.

L'Associazione La Busa Consapevole è lieta di presentare una serata informativa e di approfondimento delle scuole montessoriane, in

particolare del metodo Montessori; esso prende il nome da Maria Montessori (1870-1952), educatrice, pedagogista, filosofa, medico e scienziata italiana, nota a livello internazionale in quanto il suo metodo è stato adottato in oltre 20.000 scuole materne, primarie, secondarie e superiori in tutto il mondo.

La pedagogia montessoriana si basa sull'indipendenza, sulla libertà di scelta del proprio percorso educativo (entro limiti codificati) e sul rispetto per il naturale sviluppo del bambino dal punto di vista fisico, psicologico e sociale. Il suo pensiero identifica il bambino come un essere già completo, capace di sviluppare creatività ed avere innate predisposizioni morali (come l'amore), che in età adulta si tende a comprimere dentro di sè. Grazie alla libertà del bambino si favorisce la sua creatività e la disciplina; un individuo disciplinato è capace di regolarsi da solo quando sarà necessario seguire delle regole di vita.

Alcuni punti caratterizzanti dell'approccio educativo sono le classi di età mista per fascia di età (0-3, 3-6, 6-12, 12-18), in modo da stimolare la socializzazione, la cooperazione, l'apprendimento tra pari, la libera scelta del percorso educativo egli orari di lavoro didattico piuttosto lunghi e senza interruzioni.

SL'appuntamento è per martedì 19 gennaio 2016 ad Arco, alle ore 20.30 presso l'Auditorium di Palazzo Panni e sarà ad ingresso libero, aperto a tutti. Durante la serata interverrà Daniela Scandurra (pedagogista montessoriana O.N.M.) dell'Ass. Il Melograno di Trento.

La serata è patrocinata dal Comune di Arco e dalla Comunità di Valle Alto Garda e Ledro. Collabora all'iniziativa anche la Biblioteca Comunale di Arco.


Per curiosità: le 1000 lire

2.000.160 di questi biglietti furono stampati e diffusi in otto emissioni, dal 1990 al 1998. La banconota è dedicata a Maria Montessori, il cui ritratto appare sulla banconota; il verso opposto rappresenta un particolare del quadro "Bambini allo studio" di Armando Spadini.



Link di approfondimento:

www.operanazionalemontessori.it
https://it.wikipedia.org/wiki/Metodo_Montessori
https://it.wikipedia.org/wiki/Maria_Montessori
http://melogranotrento.org/


Articoli di giornale

http://www.lastampa.it/2013/07/11/cultura/la-madre-italiana-del-metodo-google-UKLfIxsMFpGHmMOWfpWfOL/pagina.html

http://www.corriere.it/cronache/13_aprile_10/montessori-scuole-italia-dimenticata_70651f3e-a214-11e2-8e0a-db656702af56.shtml

▼ Show More Information

Arco - Auditorium Palazzo Panni
adress is not specified
19 January , Tuesday 20:30