LOVE IS ALL. PIERGIORGIO WELBY, AUTORITRATTO

La consueta rassegna cinematografica “Le ragioni della laicità” curata dall’UAAR di Pisa in collaborazione con il cinema ARSENALE ha quest’anno un’importante anteprima:
il documentario su Piergiorgio Welby realizzato da
Francesco Andreotti e Livia Giunti.
Il film parte dalla morte di Welby come evento

pubblico e politico, oggetto dei servizi dei telegiornali di mezzo mondo, delle battaglie legali e delle polemiche. Poi diventa una sorta di autobiografia di Piergiorgio Welby, ricostruita attraverso gli scritti, le poesie, le foto e i filmini casalinghi, i diari e le parole sul blog che disegnano una vita piena, vissuta con amore e passione nonostante il progredire della malattia, vissuta fino in fondo, finché “quello che mi è rimasto non è vita ma solo il testardo accanimento a mantenere funzioni vitali” – come scrive al Presidente della Repubblica e al Parlamento per chiedere una legge che dia libertà di scelta. Un appello tuttora colpevolmente inascoltato.
Maria Turchetto - UAAR Circolo di Pisa

I registi raccontano Welby e la sua battaglia a favore della libertà
di scelta sulle cure senza scadere nella solita retorica e nelle
facili emozioni, e più che soffermarsi sul Welby "non abbastanza vivo per i vivi, non abbastanza morto per i morti", riescono ad andare oltre realizzando un sentito e poetico inno alla vita.
Il documentario Love is all, Pergiorgio Welby, Autoritratto, viene
proposto giovedì 21 gennaio alle ore 21.00 saranno presenti:
i due autori, Mina Welby e Francesco D'Alpa - neurofisiopatologo, condirettore de L'Ateo.

▼ Show More Information

Cinema ARSENALE Vicolo Scaramucci, 2 - Pisa
adress is not specified
21 January , Thursday 21:00