Concorso Internazionale d'Arte "I DAUNI"

I DAUNI
CONCORSO INTERNAZIONALE D’ARTE CONTEMPORANEA

Un Concorso, un altro? Uno dei tanti? Perché partecipare?
Domande legittime e d’obbligo.
Questo concorso è stato pensato, sviluppato, voluto in un’ottica alternativa e nuova.
La storia traccia i suoi percorsi e l’arte, ne è stata l’interprete per

eccellenza, ha documentato, espresso, contestato, assecondato, rivoluzionato il cammino dell’uomo.
Il mio obiettivo è quello di dare valore e dignità all’Arte e agli artisti, a quel processo unico e irrinunciabile che muove al fare, quella creatività espressa che spicca e si distingue in un contesto dove, il libero pensiero, sembra sempre più perdersi nell’omologazione dei principi e della massa.
Il concorso che propongo, si fa promotore di un nuovo modo di intendere l’arte e la partecipazione degli artisti. Non un’arte autocelebrativa, bensì un’arte protagonista e stimolatrice.
La manifestazione è stata contestualizzata sulla base delle risorse del luogo che ci ospita, sarà dunque promotrice nel diffondere messaggi sull’importanza della vera cultura, in questo contesto la scuola seguirà parallelamente la manifestazione attraverso percorsi tesi a rivalutare il patrimonio Storico Artistico della zona, ricco di testimonianze e monumenti.
Un concorso dunque, che rappresenterà il motore trainante , un invito a percorrere strade alternative, in un paese , l’Italia, unico al mondo per ricchezza culturale, artistica e monumentale.
Una ricchezza che negli ultimi anni sembra essere stata dimenticata e di cui gli Italiani, tutti, hanno bisogno per ritrovare identità e dignità di popolo e di persone.
Cento artisti, cento protagonisti di un cambio di marcia, non un passo indietro ma un guardare avanti in un’ottica differente.
Cento artisti riuniti in una sfida che cambi i termini di fruizione dell’Arte, e qui parlo da artista non da critica, personalmente sono stanca e mi rifiuto di fare da tappezzeria, le vetrine sono importantissime, non lo nego, ma è altresì importante tornare a parlare una lingua, la nostra, che lasci segni indelebili e stimoli al pensiero e alle emozioni, che riprenda a respirare fuori dai circuiti fine a se stessi, poco stimolanti per chi opera nel settore e per i fruitori.
Cento artisti chiamati a testimoniare se stessi, a proporsi , il vero artista ha una natura anticonformista grazie alla quale interpreta e anticipa i tempi e la filosofia dell’uomo.
Chi accetterà la sfida che propongo potrà dire . “Io c’ero”.
Frase fatta, lo so, ma una lenta piccola rivoluzione è già in atto a livello internazionale, a noi saperla cogliere.


E per restare coerente con quanto affermato in passato, ovvero che personalmente non amo partecipare a concorsi al buio, dove non si conosce la giuria, sono onorata di presentare i nomi che costituiranno la nostra, è stata pensata per dare più ottiche diverse, sono professionisti che conosco da moltissimo tempo e verso i quali nutro particolare stima come persone e come professionisti attivi nel settore.

DOTT.SSA ROSANNA MELE ( Storica Critica d’Arte presidente di giuria)

DOTT. ROBERTO DUDINE (Direttore Gallerie Farini-Bologna)

Dott. Antonio Crescenzo (Archeologo storico critico d’Arte)

PROF.SSA PILAR ORTI HUELIN (Storica d’Arte)

Dott.ssa STEFANIA MAGGIULLI ALFIERI ( storica critica coordinatrice di giuria)

In veste di curatrice del concorso il mio ruolo sarà limitato a coordinare, conosco molti di voi e ritengo che per una maggior trasparenza sia giusto astenermi dai giudizi che saranno affidati esclusivamente ai giudici nominati.

GLI INTERESSATI POSSONO CHIEDERE IL MODULO DI PARTECIPAZIONE ALLE SELEZIONI GRATUITE.

Buona arte a tutti!

▼ Show More Information


Vieste
12 March , Saturday 00:00

More Events Nearby

 24 June , Sunday
 Pugnochiuso Resort - Marcegaglia Hotels & Resorts, Vieste